News ed Eventi

[01.05.2020] - Dichiarazione del Sindaco in occasione del 1° Maggio

In occasione della Festa del Lavoro e delle iniziative delle Associazioni di Categoria, queste le parole del sindaco, Stefano Marcon.

«Una festa quella di oggi purtroppo piena d’ombre. Da imprenditore comprendo il senso di angoscia e la forte preoccupazione dei numerosi esercenti castellani, di ristoratori, baristi ma anche di parrucchiere, barbieri e delle molte partite Iva che sono e saranno sempre dei baluardi del nostro tessuto economico. I DPCM si aprono molto spesso a varie interpretazioni e sono ora vissuti con inquietudine. La tragicità del momento, il senso di incertezza e di impotenza mina il futuro di molti.

Questo difficile momento non deve essere però strumentalizzato per puri fini politici, non ci si deve ora dividere. È più che mai questo il tempo di essere uniti e non lasciar soli nessuno; ci vogliono tutte le precauzioni ed attenzioni che la situazione richiede ma è necessario ripartire, per non rendere ancora più drammatica l’emergenza, rispettando ruoli e facendo tesoro delle esperienze altrui.

Come Amministrazione esprimiamo la piena vicinanza ai nostri esercenti, artigiani, imprenditori e alle diverse Categorie economiche. Una vicinanza che si riflette con i provvedimenti che subito abbiamo preso con la sospensione a fine giugno della TOSAP e dell’Imposta sulla pubblicità. Stiamo valutando altri interventi e nuovi capitoli nel Bilancio per dare respiro ai nostri imprenditori.

La politica deve sapere ora più che mai comprendere il forte disagio, intervenire con chiarezza e decisione per eliminare ogni incertezza e dare così una prospettiva, una luce in fondo al tunnel. Solo con questa ricetta saremo in grado di vincere insieme questa battaglia».



Data ultimo aggiornamento: 01-05-2020