News

[05.11.2019] - “U parrinu” per un nuovo messaggio di lotta alla mafia

Giovedì prossimo 7 novembre alle ore 20.30 con ingresso libero all’auditorium don Ernesto Bordignon di via Bassano si terrà lo spettacolo “U Parrinu”. La serata è promossa dall’Assessorato alle Politiche Giovanili, dalla Pastorale delle Parrocchie di Castelfranco Veneto, la Parrocchia di S. Maria Assunta e San Liberale e dalla locale delegazione dell’Associazione Libera. Lo stesso verrà riproposto poi alle classi quarte e quinte degli Istituti superiori cittadini venerdì mattina all’ITT Barsanti.
Sul palco Christian Di Domenico, autore e regista che racconterà, in un monologo, la storia di Padre Rino Puglisi assassinato nel 1993 dalla mafia.
Questo il ricordo dello stesso Di Domenico: “Ho conosciuto don Puglisi quando ero piccolo; veniva a trascorrere alcuni giorni di vacanza con la mia famiglia. Era strano avere un prete in casa; si dicevano le preghiere a tavola e certe cose, in sua presenza, era difficile anche solo pensarle. I suoi occhi brillavano di una luce speciale che non so spiegare. Il 15 settembre 1993, giorno del suo 56°compleanno, un colpo di pistola alla nuca ha spento quella luce e ha segnato un pezzo di storia della Chiesa e della società civile in Italia. Fu eliminato perché, sottraendo i bambini alla strada, li sottraeva al reclutamento della mafia. Ma se Don Pino fu giudicato dai boss di Cosa Nostra un fastidioso intralcio di cui liberarsi alla svelta, il suo assassinio fu soltanto il mostruoso epilogo di una lunga catena d’incomprensioni, inadempienze e silenzi da parte di tutti.”
Uno spettacolo che si snoda tra politica, cronaca e ricordi personali dello stesso autore per una messa in scena in oltre 500 rappresentazioni sparse per l’intera Penisola.
Una proposta che rientra nella linea voluta dell’Amministrazione comunale rivolta a dare messaggi di contro la mafia e che si aggiunge alle due serate di testimonianza organizzate nel corso dell’anno al Teatro Accademico.



Data ultimo aggiornamento: 05-11-2019