News

[12.06.2019] - Venerdì la prestazione del libro “Ma la conversazione più importante è quella con te. Lettere tra Luigi Meneghello e Licisco Magagnato”

Venerdì 14 giugno alle ore 18.00 avrà luogo in Biblioteca un incontro con i curatori del libro “Ma la conversazione più importante è quella con te. Lettere tra Luigi Meneghello e Licisco Magagnato”, edito da Cierre Edizioni.

Francesca Caputo ed Ettore Napione racconteranno il carteggio intercorso dal 1947 al 1974 tra Luigi Meneghello e Licisco Magagnato, storico direttore dei Musei Civici di Verona. Il libro è il frutto di un attento studio delle lettere di Magagnato conservate nel fondo Meneghello della Biblioteca Bertoliana e di quelle di Meneghello custodite nell’Archivio “Licisco Magagnato” della Biblioteca d’arte del Museo di Castelvecchio.

L’OPERA - Ottantatré lettere, datate tra il 1947 e il 1974, raccontano l’amicizia tra Luigi Meneghello (1922-2007) e Licisco Magagnato (1921-1987). Esse documentano la crescita del grande scrittore italiano dopo il trasferimento in Inghilterra, all’Università di Reading, e il ruolo di lettore privilegiato e colto dei nascenti romanzi Libera nos a Malo (1963) e I piccoli maestri (1964) svolto da Licisco Magagnato, che fu a lungo direttore dei Musei Civici di Verona. Gli scambi epistolari sono densissimi, tessuti di liberi pensieri, di riferimenti a libri e a recensioni, alla cronaca internazionale sul mondo della “guerra fredda”, di reciproci progetti e di osservazioni sulle relazioni letterarie e sui rapporti di lavoro. Magagnato rivela la perentorietà di un uomo che, con grande coerenza morale, ha sempre tentato di coniugare la cultura e la politica, anche nel suo impegno professionale. Luigi Meneghello conferma la naturalezza della sua scrittura, la sua intensità coltissima e riflessiva, magari compiaciuta, ma sempre condotta sul filo dell’ironia. Le lettere rappresentano un’occasione per attraversare un quarto del XX secolo guidati dagli occhi intelligenti di due dei suoi protagonisti.

I CURATORI

Ettore Napione - È curatore delle collezioni d’arte medievale e moderna della Direzione Musei d’Arte e Monumenti del Comune di Verona. Ha collaborato alla realizzazione di diverse mostre ed ha al suo attivo numerose pubblicazioni sulla storia dell’arte del medioevo.

Francesca Caputo - È professore dell’Università degli Studi Milano Bicocca, titolare dell’insegnamento di Letteratura italiana contemporanea. Ha dedicato uno studio approfondito alla figura e all’opera di Luigi Meneghello il cui esito principale è stata la curatela prima dei due volumi delle Opere (1993, 1997) per la collana dei "Classici Contemporanei Rizzoli", poi delle Opere scelte (2006) per i “Meridiani” Mondadori. 



Data ultimo aggiornamento: 12-06-2019