News

[31.05.2019] - Fine settimana con le visite guidate alla pala del Piazza

Giù il telo, la pala “L’incoronazione della Vergine” di Paolo Piazza da ieri sera stacca con tutto il suo splendore nella Chiesa di San Giacomo Apostolo. La cerimonia, condita da interventi storico-artistici e musicali, ha consegnato l’opera alla Città e da oggi è oggetto di visite.

Per far meglio conoscere ed apprezzare il capolavoro di 5,23x3,93 metri del pittore castellano, per l’intero fine settimana, in orario di apertura del Museo Casa Giorgione, è disponibile il servizio gratuito di visite guidate condotto da 31 allievi del Liceo Giorgione che in queste settimane hanno studiato la Pala formati dai volontari dell’Associazione Amici dei Musei. Un percorso che, partendo dal Museo, primo polo culturale cittadino, passa per la visita alla Pala del Giorgione per concludersi alla Chiesa di San Giacomo.

Proprio l’edificio religioso innalzato nella terza decade del 1700 ed ora di proprietà dell’Amministrazione comunale, dal maggio del 2017 ospita un prezioso coro in legno finemente restaurato e nelle intenzioni dello stesso Governo cittadino ospiterà nel futuro ulteriori opere ora poste negli archivi comunali, per un secondo polo colturale pronto ad entrare nei circuiti turistici in un progetto di sviluppo globale.

A riprova della crescita del Turismo in Città, con 100 mila soggiorni certificati nel 2018, questa mattina il vicesindaco con delega al Turismo, Gianfranco Giovine ha accolto un nutrito gruppo di turisti americani, giapponesi e tedeschi otre a una decina di donne bikers provenienti dalla Norvegia, prime turiste estere a visitare la tela  di fra’ Cosimo da Castelfranco, al secolo Paolo Piazza.



Data ultimo aggiornamento: 04-06-2019