News ed Eventi

[07.12.2018] - Domenica la premiazione della 2ª edizione del concorso di pittura ad acquerello

Sulla scia del successo della prima edizione, svoltasi nel 2017, il Comune di Castelfranco Veneto ha organizza la seconda edizione del concorso di pittura ad acquerello incentrato sul radicchio variegato di Castelfranco Veneto. Il tema scelto per quest’anno è “Il radicchio variegato di Castelfranco in cucina” Il concorso, rivolto esclusivamente ad opere dipinte con la tecnica dell’acquerello, vuole promuovere la conoscenza e la valorizzazione del nostro principale prodotto tipico, attraverso la libera interpretazione dell’artista dell’immagine di questa rinomata verdura nel suo impiego gastronomico.
Domenica 9 dicembre, alle ore 11.00, in Teatro Accademico avrà luogo la premiazione dei tre acquerelli vincitori, selezionati tra le 56 opere iscritte al concorso e tutte esposte in galleria. Seguirà buffet, con preparazioni alimentari a base di radicchio.
I 56 lavori che sono esposti in galleria provengono per buona parte dall’area trevigiana, ma sono da segnalare anche acquerelli provenienti dal vicentino, dal padovano, dal Friuli, dall’hinterland milanese e anche da Roma: evidentemente la fama del nostro radicchio si espande ben al di là degli angusti limiti territoriali nei quali viene coltivato!
Il compito di valutare le opere ed individuare quelle meritevoli di premio è ricaduto su una commissione di tecnici, appositamente individuata, i cui componenti verranno presentati al pubblico domenica mattina, e procederanno essi stessi ad illustrare il percorso e le motivazioni che hanno portato alla designazione dei tre acquerelli vincitori. La commissione ha compiuto il suo lavoro valutando solo le opere proposte, senza conoscere i nomi degli artisti; una modalità, questa, scelta dall’Assessorato alla Cultura per garantire un’azione di selezione e valutazione libera da qualsiasi condizionamento derivante da rapporti tra persone. Sono stati quindi valutati solo i lavori, a prescindere da chi li avesse presentati.
Anche il pubblico, però, potrà dare il suo giudizio, fino a sabato sera: viene infatti data a tutti i visitatori della mostra la possibilità di esprimere un voto – con scheda nominativa in distribuzione in galleria – che concorrerà a determinare l’assegnazione del “Premio Giuria Popolare” all’opera che avrà riscosso il maggior numero di consensi.

Premi in palio:



Data ultimo aggiornamento: 07-12-2018