News ed Eventi

[05.10.2018] - Domenica la giornata nazionale Amici dei Musei

L'Associazione Amici dei Musei di Castelfranco e della Castellana, fondata nel 2012, nasce con l'obiettivo di favorire la conoscenza, la valorizzazione e la promozione dei beni culturali del territorio, per sensibilizzare i soci e i non soci al patrimonio storico-artistico del luogo in cui viviamo.

La sezione di Castelfranco è una delle 110 associazioni di volontariato culturale che dal 1975 si sono federate dando vita alla FIDAM, la Federazione Italiana Delle Associazioni degli Amici dei Musei che ha il compito di coordinarci e rappresentarci a livello nazionale e internazionale.  E la FIDAM a sua volta, fa parte della Federazione Mondiale degli Amici dei Musei, con sede a Bruxelles, che conta quasi 3 milioni di iscritti.

La visibilità dell'Associazione è in questo momento altissima, perché il presidente della Federazione  -Italo Scaietta- è stato eletto alla Presidenza Europea e quindi alla Vicepresidenza Mondiale. L’Associazione organizza conferenze, visite guidate a musei, mostre, collezioni pubbliche e private, pianificano viaggi, progettano pubblicazioni sia cartacee che digitali e promuovono campagne di finanziamento per il restauro di opere.

Tra gli interventi recenti più significativi va annoverata la catalogazione del tesoro tessile del Duomo di Castelfranco Veneto e la pubblicazione dell'elegante catalogo, la documentazione digitale degli affreschi della sala da ballo di Villa Revedin-Bolasco; hanno poi provveduto al restauro di un piccolo ritratto del pittore trevigiano Francesco Bissolo, così come sono stati punto di partenza e parte attiva della mostra "Le trame di Giorgione". Ogni anno la FIDAM promuove, nella prima domenica di ottobre, la Giornata Nazionale delle Associazioni degli Amici dei Musei, giornata in cui ciascuna associazione promuove nel proprio territorio un evento che sviluppi il tema scelto.

Il tema scelto per la Giornata di quest'anno "Dal museo alla strada?" ci porta fuori dal museo, per concentrarci su quel prezioso museo diffuso che ognuna delle nostre città possiede. Il bene sul quale l’associazione ha voluto fermare l'attenzione è la CINTA MURARIA di Castelfranco, cinta che racchiude l'antico borgo fortificato eretto da Treviso, e che custodisce i quattrocenteschi  " Luoghi di Giorgione" , insieme con la misurata eleganza del Teatro Accademico e del Duomo.

È l'occasione per far conoscere la storia delle mura ai castellani e a chi verrà da fuori Città, ma è anche una preziosa opportunità per lavorare con gli studenti dell'Istituto A. Martini di Castelfranco che accompagneranno i visitatori nell'itinerario delle mura, ragazzi che riceveranno la tessera dell'Associazione per rimpinguare le fila della sezione GIOVANI AMICI dei MUSEI: loro rappresentano il futuro di un'associazione, ma anche il futuro di una città che punta ad investire di più in ambito culturale.



Data ultimo aggiornamento: 05-10-2018