News ed Eventi

[14.09.2018] - Un contributo regionale per il piano di eliminazione delle barriere architettoniche

L’assessore regionale alle politiche sociali, Manuela Lanzarin, ha preso carta e penna comunicando a 37 Comuni veneti di essere beneficiari di un contributo regionale rivolto alla stesura dei Piani di Eliminazione delle Barriere Architettoniche (il PEBA). L’Amministrazione comunale di Castelfranco Veneto, in aggregazione con il comune di Motta di Livenza, è destinataria di un contributo di 27.500 euro di cui 12.500 verranno riservati a Motta di Livenza.
La comunicazione giunta all’Amministrazione castellana rientra nel piano di finanziamento rivolto a comuni con almeno 10 mila abitanti per il 50% del totale delle spese (30 mila euro per Castelfranco) per redigere il piano per l’abbattimento di barriere architettoniche.
Castelfranco Veneto, nell’ultimo Piano Urbano del Traffico, ha dato spazio agli interventi di eliminazione delle barriere architettoniche stradali, ma con questo nuovo intervento di progettazione l’obiettivo è rendere omogenei gli interventi compresi gli edifici pubblici.
Dopo la comunicazione del finanziamento ricevuta da parte della Regione, il Comune emetterà un bando per l’assegnazione dell’intervento ad uno Studio di progettazione esperto nel settore che possa avere una visione generale degli interventi da attivare e che comprendano Castelfranco e le sue Frazioni e che possano coinvolgere anche i vari stakeholder per conoscere le diverse criticità.



Data ultimo aggiornamento: 10-07-2019