News ed Eventi

+++AGGIORNAMENTO del 22 marzo: chiusura di tutte le attività produttive non necessarie+++

Cari concittadini,

Alle ore 23.30 del 21 marzo 2020 il presidente del consiglio Giuseppe Conte ha annunciato nuove misure per il contenimento dell’epidemia di Covid-19. 

Ecco i punti principali.

- Chiudono sull'intero territorio nazionale tutte le attività produttive che non sono strettamente necessarie a garantire beni e servizi essenziali.

- Rimangono aperti i supermercati, i negozi di generi alimentari e di prima necessità.

- Rimangono aperte anche le farmacie e le para-farmacie.

- Sono garantiti i servizi postali, bancari, assicurativi e finanziari.

- Sono assicurati i servizi pubblici essenziali come i trasporti.

- Oltre alle attività ritenute essenziali, è consentito il lavoro solo in smart working.

Resta imperativo spostarsi da casa solo per:

- comprovate ragioni di lavoro

- salute

- stato di necessità (e ricordo: oggettivo, e non vale il "ma per me è oggettivo")

Appena il Governo pubblicherà il provvedimento, sarà mia premura procedere ad informazione formale, allegando un elenco delle attività permesse per codice ATECO.

Il Comune c'è !

Il Sindaco

Stefano Marcon

------------------------------------------------------------

+++ AGGIORNAMENTO DEL 20 marzo 2020 +++

Cari concittadini, 

al fine di evitare assembramenti idonei a determinare la diffusione del contagio, il Presidente Zaia ha emesso un'ordinanza più restrittiva che limiterà ulteriormente gli spostamenti, in sintesi, dispone:

1- La CHIUSURA all'accesso di persone di parchi e giardini pubblici o aperti al pubblico o analoghi ambiti che si prestino all'intrattenimento di persone per attività motoria di qualsiasi natura, siti nel territorio regionale

2- L'uso della bicicletta o altro mezzo di locomozione e lo spostamento a piedi sono consentiti ESCLUSIVAMENTE solo per comprovate esigenze lavorative di lavoro, motivi di salute, situazioni di necessità oltreché per gli accessi ai negozi aperti. 

3- Se ci si sposta per attività motoria o per far uscire l’animale da compagnia, il cittadino è obbligato a rimanere nelle immediate vicinanze della residenza o dimora e comunque a distanza non superiore a 200 metri.

4- Gli esercizi commerciali di qualsiasi dimensione per la vendita di generi alimentari sono CHIUSI la domenica. 

5- L'accesso agli esercizi aperti al pubblico per approvvigionarsi del necessario, è limitato all'interno dei locali ad UN SOLO componente del nucleo familiare.

ATTENZIONE: Le misure sono già EFFICACI SIN DA ORA e valide fino al 3 aprile 2020, salva proroga con analoga ordinanza.

Per chi non rispetta le regole sono previste sanzioni importanti, anche penali.

Castelfranco Veneto, 20 marzo 2020

Il Sindaco

Stefano Marcon

----------------------------------------------------

Collegamento all'Ordinanza Regionale del 20.03.2020

----------------------------------------------------

Altre disposizioni comunali:

Fino al 3 aprile 2020, per far fronte all'emergenza COVID-19, sono chiusi i parchi e aree verdi comunali dotati di recinzioni e cancelli di accesso, il transito ciclo pedonale sul sentiero degli Ezzelini ed i cimiteri comunali.

Per maggiori informazioni si possono consultare le relative ordinanze:

Ordinanza 2 del 19.03.2020: Chiusura Parchi recintati

Ordinanza 3 del 19.03.2020: Chiusura percorso ciclo-pedonale Ezzelini

Ordinanza 4 del 19.03.2020: Chusura Cimiteri

----------------------------------------------------

pubblicata il 19 marzo 2020
 
 
12345678 ... 
>
>>



Data ultimo aggiornamento: 10-04-2020