News

Studio di fattibilità per il centro di S.Andrea OM


Una nuova rotatoria e un incrocio più sicuro

Il progetto della rotatoria di fronte alla Chiesa di S. Andrea

La Giunta Comunale ha approvato due studi di fattibilità che riguardano S. Andrea O.M.: uno per la ristrutturazione dell'incrocio antistante la Chiesa Parrocchiale e l'altro per una nuova rotatoria per l'incrocio di via Priuli con via Soranza (in prossimità della Scuola Elementare). Le finalità di questi due progetti sono quelle di migliorare la sicurezza della viabilità stradale e di riqualificare dal punto di vista urbanistico il centro storico. Sono previsti nel progetto rallentatori di velocità con attraversamenti pedonali in rilevato e con pavimentazione in porfido, l'abbattimento delle barriere architettoniche, l'allestimento di due rotatorie urbane con aiuole verdi al centro, gli interventi di r iasfaltatura dei due incroci , il potenziamento della rete di illuminazione pubblica e l'adeguamento della segnaletica orizzontale e verticale.

E' inoltre allo studio del Servizio Manutenzioni del Settore Lavori Pubblici l'area compresa tra la Chiesa Parrocchiale, il monumento ai caduti e la Scuola Materna della frazione allo scopo di dare maggior respiro all'area antistante la Chiesa e di ricavare un parcheggio che soddisfi le esigenze della frazione. Lo studio di fattibilità in corso di definizione prevede il ricavo di una quarantina di posti auto con nuove alberature, siepe perimetrale e arredo urbano di completamento. L'accesso e l'uscita dal archeggio sono previsti a senso unico sia per una agevole distribuzione degli stalli che per una regolare circolazione della viabilità interna allo stesso. Con il nuovo parcheggio si potrebbe inoltre accedere direttamente alle sale parrocchiali della frazione senza interferire con l'attività della Scuola Materna.

Questo intervento andrà a coordinarsi strettamente alla ristrutturazione e riqualificazione dell'area di Casa Barbarella , già in fase avanzata di progettazione ad opera dell'AEEP. Qui sono previsti spazi verdi a sud dell'edificio e una piazza-parcheggio a nord, completamente pavimentata in porfido, con percorsi pedonali aperti sull'area verde a sud della barchessa e del corpo centrale, destinati a residenza e spazi pubblici, in primis la scuola di pittura del maestro Angelo Gatto. L'ipotesi progettuale ha già ricevuto positivo parere verbale sia da parte del Consiglio parrocchiale di S. Andrea che da parte della Curia di Treviso e si definiranno ora con la Parrocchia gli aspetti più specifici dell'intervento e della convenzione da definire fra l'Ente Pubblico e la proprietà privata.



Data ultimo aggiornamento: ---