Servizi

I LABORATORI DI TEATRO E DI MUSICA

 

                                                                                           

Da gennaio 2011 all’asilo nido comunale hanno preso avvio due laboratori speciali, quelli di teatro e musica come percorso di ricerca e sperimentazione, volti ad avvicinare i bambini  a forme comunicative che intrecciano ambiti educativi ed artistici.

Perché teatro e musica con bambini così piccoli?

Perché crediamo che anche un bambino molto piccolo possa “fruire” di un prodotto di qualità e “dire” qualcosa di “suo” in un contesto che lo contiene e lo sollecita senza forzare. Ai bambini viene semplicemente chiesto di “essere”, “sentire”e “provare”.
Perché crediamo che il percorso educativo abbia come obiettivo principe quello di fornire al bambino una guida perché possa scoprire le sue tendenze personali e poterle poi esprimere, fornendogli più possibilità espressive e comunicative.
Perché crediamo che il bambino è un essere in movimento e come educatori si deve pensare a ciò che è utile per lui, e l’uso del corpo e del movimento è una delle componenti che entrano in modo pregnante in entrambi i laboratori.
Perché crediamo che  il teatro e la musica per i bambini siano una scuola,  una scuola che insegna a guardare e a sentire. Sono esperienze di sensazioni e di emozioni, che arrivano in questi laboratori direttamente alla comprensione dei bambini.  

LABORATORIO DI TEATRO 

Prima tappa: il “fare delle educatrici” per i bambini

Inizia con la presentazione ai bambini di una performance essenzialmente adulta.
Le educatrici si mettono in gioco davanti ai propri bambini disegnando con il corpo delle immagini e delle storie.

 

 

 

Seconda tappa: dal “fare” delle educatrici al “fare” dei bambini

I bambini diventano protagonisti con gesti,  movimenti e parole creando immagini significative e racconti.Le azioni e i movimenti di un laboratorio con  bambini così piccoli danno vita a risultati poco prevedibili, ma che hanno il significato educativo di dare uno spazio di espressione di sé, delle proprie emozioni e delle proprie storie attraverso il corpo.

 
 

 

LABORATORIO DI MUSICA

“Primi passi in musica”
Questo laboratorio si ispira alla teoria di Edwin E.Gordon, il quale afferma che così come un bambino esposto sin dai primi giorni di vita a sollecitazioni verbali, comincia a costruire il proprio vocabolario linguistico personale, allo stesso modo se da subito è guidato a “pensare musicalmente” potrà poi esprimersi con un proprio vocabolario e raggiungere maggiore consapevolezza musicale. Già con i piccolissimi si possono allora proporre dei brani privi di parole per favorire l’attenzione verso il linguaggio musicale. Questa attività coinvolge la musicalità della voce in diverse tonalità e melodie, la proposta di ritmi accompagnati dal movimento del corpo.

 

I bambini osservano, assorbono e a volte danno una risposta imitativa. Se poi aggiungiamo alcuni materiali(elastico, ovetti sonori, foulards) i bambini possono così “vedere la musica”.

 



Data ultimo aggiornamento: 18-07-2016